Pokémon TCG Top10 – Gioco di Squadra

Pokémon TCG Top10 – Gioco di Squadra

Salve a tutti, lettori e lettrici di Altopiano Blu, io sono Stefano e oggi in una veste inusuale, quella di analista, stilerò una classifica delle dieci migliori carte della nuovissima espansione del gioco di carte collezionabili Pokémon: “Sole & Luna: Gioco di squadra” (in inglese, Team Up).
In uscita il primo febbraio 2019, introduce una nuova categoria di carte, le carte Alleati-GX (in inglese, TagTeamGX), una vera e propria squadra di Pokémon (considerati però base, almeno per ora), le cui peculiarità sono una quantità di punti vita senza precedenti, speciali attacchi GX dipendenti dal numero di energie assegnate, con una grande debolezza: una volta messi KO, infatti, consentono all’avversario di aggiudicarsi addirittura tre  carte premio!
L’espansione, per quanto riguarda il resto, non è mastodontica come la precedente Tuoni Perduti né in termini di quantità, né  di qualità ma contiene sicuramente aggiunte interessanti e alcuni archetipi originali che non vedo l’ora di provare.

Esaurita questa breve presentazione, tuffiamoci nella classifica, che spero possiate condividere ed apprezzare:

N°10: LYCANROC GX

Pokemon


 Ability: Twilight Eye 
When you play this card from your hand to evolve a Pokémon during your turn, you may discard an Energy from your opponent’s Active Pokémon.

FightingColorlessColorless Accelerock: 120 damage.

Fighting Radial Edge GX: 30x damage.

This attack does 30 damage times the number of Energy cards in your opponent’s discard pile.


Ad aprire la top10 è una GX “vecchia scuola”, Lycanroc GX, ennesima ristampa di questo Pokémon che comincio a pensare piaccia molto agli sviluppatori.
L’aggettivo perfetto per descrivere questa carta è versatile, caratteristica comune a molte entries in classifica in realtà: ottima abilità, ottimo attacco “vanilla” e ottimo GX, oltre a un già ideale tipo lotta.
L’abilità riporta in Standard una vecchia conoscenza, Crawdaunt [Primal Clash ], che al tempo giocai molto in combinazione con Seismitoad-EX [Furious Fists ] in versioni più control: scartare un’energia così facilmente strizza l’occhio a deck già dominanti nel formato come Regigigas [Crimson Invasion ] o Zoroark-GX [Shining Legends ].
Non lo vedo invece particolarmente utilizzato in altre tipologie di mazzo, in quanto il suo omonimo di Guardiani Nascenti lo sovrasta, ma in singola copia potrebbe tranquillamente trovare il suo spazio.

N°9: WONDROUS LABYRINTH Risultati immagini per prism star logo


The attacks of non-Fairy Pokémon (both yours and your opponent’s) cost Colorless more.

Whenever any player plays an Item or Supporter card from their hand, prevent all effects of that card done to this Stadium card.


Parlando di soluzioni distruttive, la nona posizione è occupata da una nuova stadio prisma, dal potenziale molto, molto alto. L’essere una stella prisma ne compromette un po’ la durata, un peccato,
ma ne sono sollevato.
Ciò nondimeno l’effetto è devastante sul giocatore che non riesca a eliminarla dal gioco velocemente: dover assegnare un’ energia incolore in più per attaccare si è già dimostrato in passato un handicap
determinante nell’esito di una partita.
Nonostante specifichi che solo i Pokémon Folletto non vengano toccati da questa spiacevole restrizione, sono altri i mazzi in cui vedo sfruttato questo stadio: Zoroark-GX [Shining Legends ] control in primis, in quanto la limitazione non influisce sull’attacco ad esempio di un  Oranguru [Ultra Prism ], mentre allo stesso tempo rallenta molto chi abbiamo davanti, e in generale qualsiasi variante stall ne potrà abusare.

N°8: DOUBLADE


ColorlessColorless Tool Drop: 30x damage. This attack does 30 damage times the number of Pokémon Tools in play (both yours and your opponent’s).


Eccoci a una delle carte che aspetto con più trepidazione: Doublade.
Questo particolare Pokémon di 90HP può rivelarsi una vera sorpresa nel meta che verrà. Anche lui una ristampa, questa volta, di un vecchio attacco: TOOL DROP. Che è stato però potenziato, poiché ci permette di attaccare per 30 danni per ogni oggetto assegnato a tutti i Pokémon in gioco, dettaglio assai importante.
Credo che il formato avesse bisogno di un archetipo di questo tipo, alla Vespiquen [Ancient Origins ] per intenderci: attaccanti prevalentemente non GX in grado di raggiungere numeri enormi in termini di danno per limitate energie (la richiesta è di infatti una sola energia doppia incolore). Se già queste prerogative non bastassero, Doublade può contare su una difficoltà di settaggio non troppo elevata e la presenza di carte che ne aiutano favorevolmente la strategia, come Genesect-GX [Lost Thunder ] o lo stesso Aegislash, evoluzione successiva in uscita nel nuovo set, dotato di un’ottima abilità e punti vita.

N°7: EEVEE & SNORLAX GX


Colorless Cheer Up: Attach an Energy card from your hand to 1 of your Pokémon.

ColorlessColorlessColorlessColorless Dump Truck Press: 120+ damage. If your opponent’s Active Pokémon is an Evolution Pokémon, this attack does 120 more damage.

ColorlessColorlessColorlessColorless+ Megaton Friends GX: 210 damage. If this Pokémon has at least 1 extra Energy attached to it (in addition to this attack’s cost), draw cards until you have 10 cards in your hand. (You can’t use more than 1 GX attack in a game.)


E infine eccola qui, la prima Tag Team GX della nostra classifica.
Come detto in precedenza, anche questa carta garantisce larghissima versatilità, come il tipo incolore, del resto, ha sempre fatto.
Una GX semplice ma maledettamente efficace: 270 HP, per cominciare, non sono di certo pochi e gli attacchi, entrambi per 4 energie incolore, assicurano danni consistenti durante la partita. Può essere inserita in tantissime liste, quasi un must per quelle dove l’accelerazione di energie sia già presente. Per finire, per chi volesse essere proprio sadico, le si può assegnare anche la nuova tool (Muscle pad) per aumentare di ulteriori 50 punti la vita massima.
Immediatamente segnata nella mia BuyList, dovrà esserlo anche nelle vostre.

 

N°6: OMASTAR e KABUTOPS


Ho voluto inserire insieme queste due carte poiché oltre a possedere tratti simili, mi ricordano i primi videogiochi Pokémon, dove le incontravamo all’inizio dell’avventura, quasi inseparabili, una motivazione quindi nostalgica. Tornando al presente, oserei dire finalmente due carte fossile con del potenziale! Due abilità molto fastidiose per il nostro avversario, in grado di tagliarlo completamente fuori dal gioco.
Omastar, condizione leggermente più complicata da soddisfare, non permette di giocare le Strumento, mentre Kabutops, quando attivo, blocca addirittura le Aiuto.
Sul secondo sono molto più convinto, ma ho visto come in Giappone, molto spesso apripista per le liste europee, anche Omastar abbia trovato diverso spazio. Un voto quindi che rappresenta una scommessa, ma la storia ci ha insegnato come effetti del genere spacchino il meta.

 

N°5: PIKACHU & ZEKROM GX


LightningLightningLightning Full Blitz: 150 damage. Search your deck for up to 3 Lightning Energy cards and attach them to 1 of your Pokémon. Then, shuffle your deck.

LightningLightningLightning+ Tag Bolt GX: 200 damage. If this Pokémon has at least 3 extra Lightning Energy attached to it (in addition to this attack’s cost), this attack does 170 damage to 1 of your opponent’s Benched Pokémon. (Don’t apply Weakness and Resistance for Benched Pokémon.) 


A metà classifica, forse il voto più controverso di tutti.
Molti erano scettici riguardo questa carta, ma dal mio punto di vista ha invece un grandissimo potenziale, giustificato dall’introduzione di nuove carte di supporto prepotenti, come vedremo successivamente, ma anche da quelle già esistenti, che ancora dovevano scoprire il loro scopo, come Electropower [Lost Thunder ] o Thunder Mountain ◇ [Lost Thunder ].
La capacità di poter attaccare al primo turno con Pikachu & Zekrom GX mi spaventa non poco, poichè in grado di accelerare 3 energie a sè stesso facendo di contorno ingenti danni, il tutto senza contare il fatto che sia un base da 240 HP che mette di conseguenza una pressione gigantesca all’avversario.
I risultati giapponesi alimentano questa mia paura, ed è solo la prima carta di tipo elettro in classifica, a testimonianza di come questo tipo sia destinato a risorgere con questa espansione.


N°4: ZAPDOS


Lightning Assault Thunder: 10+ damage. If this Pokémon became your Active Pokémon this turn, this attack does 70 more damage. This attack’s damage isn’t affected by Weakness.


Ed ecco infatti un’altra carta di tipo elettro, e un’altra dal grande valore nostalgico e sentimentale: Zapdos.
Somigliante al quasi dimenticato, almeno in Standard, Golisopod-GX [Burning Shadows ], per una sola energia, diventando attivo nel turno, possiamo perforare il Pokémon difensore per 80 danni. A prima vista possono non sembrare molti, ma bisogna considerare innanzitutto che Zapdos è un Pokémon base, resistente al tipo Lotta, con 110 HP. In aggiunta, avrà accesso a molteplici carte Allenatore e Pokémon di sostegno, come il già citato Electropower [Lost Thunder ], e un partner nuovo di zecca, che gli offre una consistenza assoluta.
Chi gioca già da tempo a questo TCG, sa che carte come Zapdos trovano senza problemi spazio nel meta, perché versatili e facilmente fruibili. Inoltre, da tempo non si faceva vedere nel competitivo: un gradito ritorno!

N°3: TAPU KOKORisultati immagini per prism star logo


 Ability: Ancestor’s Dance 
Once during your turn (before your attack), if this Pokémon is on your Bench, you may use this Ability. Choose 2 of your Benched Pokémon and attach 1 Lightning Energy from your discard pile to each of them. Then, put this Pokémon in the Lost Zone (discard all cards attached to this Pokémon).

LightningLightningColorless Mach Bolt: 120 damage.


In terza posizione, Tapu Koko Prisma è senza ombra di dubbio un’eccellente inclusione in moltissimi mazzi, su tutti in coppia col sopracitato Pikachu e Zekrom GX, ma anche col redivivo Rayquaza-GX [Celestial Storm ].
Anch’esso estremamente versatile, grazie alla sua abilità e a alle pochissime restrizioni che lo contraddistinguono, può davvero trovare infiniti utilizzi nella realizzazioni di combo finora mai pensate, per cui ci si può sbizzarrire nella creazioni di mazzi innovativi.
Poter assegnare così facilmente e velocemente due energie elettro sembra quasi scorretto, in quanto si tratta solamente di un Pokémon base, un singolo slot nel mazzo, che viene depositato nella Lost Zone senza conseguenze negative.
Forse esageratamente vantaggioso, ne ho però apprezzato il design, che similmente a Naganadel [Lost Thunder ], costituisce un acceleratore universale, preferendo in questo caso i mazzi puramente elettro.


N°2: CELEBI & VENUSAUR GX


GrassColorlessColorless Pollen Hazard: 50 damage. Your opponent’s Active Pokémon is now Burned, Confused and Poisoned.

GrassGrassColorlessColorless Solar Beam: 150 damage.

GrassGrassColorlessColorless+ Evergreen GX: 180 damage. Heal all damage from this Pokémon. If this Pokémon has at least 1 extra Grass Energy attached to it (in addition to this attack’s cost), shuffle all cards from your discard pile into your deck.


In seconda posizione, la Tag Team che secondo me più influenzerà il meta con la sua imponente presenza. La squadra composta da due tra i più iconici Pokémon erba possiede tutte le caratteristiche che si possano cercare in un una carta di difesa: vertiginosi punti vita,e un attacco GX assolutamente fuori controllo per il valore che esprime all’interno di una partita.
Poter mischiare tutta pila degli scarti nel proprio mazzo ha portato in passato all’eliminazione di una carta dal formato competitivo da parte del team di sviluppo: ciò fa capire che impatto abbia un’azione simile sul gioco.
Quali carte andremo dunque a rimettere nel nostro mazzo? Tutte quelle che garantiscono la sopravvivenza di questo bestione, che lo curano ogni singolo turno impedendo la sua dipartita. Sono molteplici le scelte che si possono fare in termini di lista: io consiglierei di più non carte come Pozione Max, viceversa quelle che preservano anche le energie, essenziali per sfruttare gli attacchi, tra tutti il GX.
La grande debolezza dei novelli Tag Team è quella di essere mandati KO in singolo colpo. In ciò Celebi & Venusaur GX stacca i propri compagni: la sua nemesi all’apparenza più grande, Blacephalon-GX [Lost Thunder ], viene tranquillamente stoppata con l’inserimento nel mazzo di uno Sceptile [Celestial Storm ], barriera naturale contro le Ultra Creature.
Sono davvero curioso di vedere in che modo si svilupperanno le prime liste concernenti Venusaur, l’Internazionale in Oceania è dopotutto vicinissimo.


Prima di svelare la posizione più alta in classifica, che potrete già immaginare, voglio dedicare qualche riga ad alcune carte che non sono riuscite a ritagliarsi uno spazio più importante, ma che sono sicuramente interessanti e da tenere d’occhio nelle prossime settimane:Black MarketRisultati immagini per prism star logo: Stadio Prisma esclusiva per i Pokémon di tipo Buio, come il vecchio Asso Tattico Life Dew, sconta di un premio i Pokémon che vengono messi KO, sia nostri che dell’avversario, leggero difetto di una carta che potrà sicuramente vedere gioco nel presente e nel futuro, del resto è tradizione che l’oscurità prevalga nel TCG Pokémon: negli anni DarkraiYveltal e oggi Zoroark hanno invaso i
tavoli di molti tornei.

Gyarados: Probabilmente una tra le scelte “budget” più azzeccate dell’espansione, Gyarados come alcuni suoi antecedenti (Typhlosion [BREAKthrough ]) potrà essere utilizzato come mazzo di partenza per molti. Ciò non toglie che abbia possibilità anche maggiori, poiché pur essendo una carta squisitamente combo, ha una struttura già pianificata e raggiungere 200 o più danni ogni turno per una sola energia acqua attira molto l’attenzione.

Nidoqueen: seconda direzione “budget” (appare anche nei kit di pre-release) che mi ha colpito parecchio, tra le prime che cercherò di far funzionare. Del resto, l’abilità è davvero interessante, il costo dell’attacco può essere mitigato con l’uso di Counter Gain [Lost Thunder ], e la presenza di carte come Meganium [Lost Thunder] ne facilitano la costruzione. I presupposti ci sono, spero verranno rispettati.

Shaymin Risultati immagini per prism star logo: ottima opzione tech da un premio per mazzi che invadono la board di energie, specificatamente di tipo Erba. I primi a balzare in mente sono Rayquaza-GX [Celestial Storm ] e Tapu Bulu-GX. Semplice ed efficace.

Pokémon Communication: per ultimo un ulteriore ritorno, questa volta di uno strumento. Di cui si sentiva la necessità soprattutto per alcune tipologie di deck come Lost March, che fanno fatica a trovare la giusta proporzione nelle carte di settaggio, mancando soluzioni ottimali, che hanno portato all’inserimento di carte mediocri e casuali come Mega Ball o Timer Ball, possibilmente la carta più odiata del momento.


 

 

N°1: JIRACHI


 Ability: Wishing Star 
If this Pokémon is your Active Pokémon, you may use this Ability. Once during your turn (before your attack), you may look at the top 5 cards of your deck. Choose 1 Trainer card you find there, reveal it and put it into your hand. Shuffle the other cards back into your deck. This Pokémon is now Asleep.


Poco sorprendente la prima posizione della classifica.

Il vincitore non poteva che essere Jirachi: il Pokémon desiderio è un po’ la reincarnazione  in Standard di Trainer’s Mail [Roaring Skies ], però con le gambe. La rappresentazione della versatilità, inutile dire che aiuterà e aumenterà tantissimo la consistenza di praticamente ogni mazzo lo voglia tra le sue fila.
Permetterà di recuperare dal mazzo strumenti e aiuti fondamentali, penso subito a Rare Candy, Guzman, Max Potion… la lista potrebbe continuare per giorni. 
Inoltre, il suo unico e secondario svantaggio di cadere addormentato una volta terminata l’abilità, viene azzerato da Escape Board che finalmente sfrutta a pieno tutti i suoi pregi.
In una classifica di questo genere, tendo sempre a premiare carte di pescaggio e consistenza, era inevitabile che oggi l’onore spettasse a Jirachi, che come Alolan Vulpix [Guardians Rising ], è semplicemente il migliore starter possibile.


Grazie per aver letto questo articolo, spero vi siate divertiti, fatemi sapere se condividete o meno il mio pensiero. 


Vi ringrazio per l’attenzione, ci rivediamo sempre su queste pagine per la prossima Top 10!

 

Commenti: 1

  1. Paolo Urraci ha detto:

    Penso che i Fossili non abbiano spazio nemmeno con un’Abilità così buona, inoltre il fatto che una carta possa essere in una copia sola in teoria dovrebbe essere uno svantaggio, a meno che evitare di giocarla in più copie sia una cosa a cui il giocatore a cui ciò eventualmente non pensa torni bene. Invece apprezzo molto la scelta di Nidoqueen, a mio parere una delle carte più forti assieme a Morgan e a poche altre (Morgan è complicata da giocare ma so per esperienza diretta che i mazzi pieni di Energie possono in determinati casi ottenere i propri risultati).

Aggiungi il tuo commento