“Tifone su Francoforte” – Report 1° Posto – Matteo Agostini

“Tifone su Francoforte” – Report 1° Posto – Matteo Agostini

Ciao a tutti,
Mi chiamo Matteo Agostini e sono il Campione Regionale di Francoforte VGC19 Sun Series.

Ho iniziato a giocare a Pokémon durante il late VGC16; la mia esperienza durante il VGC17 ed il VGC18 mi ha dato molti risultati positivi, tra cui 7 TopCut in molti MSS ed una Top16 al Campionato Regionale di Sheffield, ma sicuramente il risultato più importante è stato quello conseguito a Londra chiudendo in Top16 al Campionato Internazionale (EUIC). Ho concluso la precedente stagione con uno score totale di 511 CPs, ma sfortunatamente per motivi di lavoro non ho potuto partecipare ai Campionati Mondiali di Nashville. Quest’anno ho iniziato la stagione con 30 CPs vincendo una Premier Challenge, e così ho deciso di andare a Francoforte con i miei amici nonostante fossi indeciso sul team da utilizzare.


Teambuilding:


Ho deciso di iniziare il processo di building proprio dalla base del team che mi ha portato a vincere l’ultima Premier Challenge: Xerneas, Kyogre, Incineroar, Amoonguss, Ludicolo e Kartana.

Xerneas e Kyogre sono i miei due restricted Pokémon preferiti in questo formato, dato che garantiscono una forte pressione offensiva su molti team avversari.

Nonostante questo, avevo qualche problema con i rari mirror match e con i tipi erba in generale, così ho deciso di chiedere una mano ai miei compagni di team, i quali mi hanno consigliato di mettere Talonflame al posto di Ludicolo e Tsareena al posto di Kartana per bloccare i vari fake outs, le mosse con priorità, e per aiutare Kyogre a fare molti più danni grazie all’utilizzo di Helping Hand; se Tsareena si è rivelato da subito un ottimo innesto, Talonflame aveva qualche problema a causa di Tapu Lele e del nerf della sua stessa abilità.

E’ stato proprio in quel momento che abbiamo trovato la soluzione a molti problemi: Tornadus. La sua abilità mi dava la possibilità di tauntare i vari Tailwind setter e Xerneas stesso, potevo mettere Tailwind in priorità senza particolari problemi, controllare la weather war grazie all’ausilio di Rain Dance ed infine distruggere i tipi erba grazie ad Hurricane.


Analisi del Team:


Tornadus
Tornadus @ Focus Sash
– Hurricane
– Taunt
– Rain Dance
– Tailwind

Vorrei iniziare con la star del team. Tornadus era perfetto proprio grazie a Prankster, inoltre distruggeva facilmente i tipi erba e mi dava la possibilità di settare la Rain tutte le volte che ne avevo bisogno.


Xerneas
Xerneas @ Power Herb
– Dazzling Gleam
– Geomancy
– Protect
– Moonblast

Standard Xerneas, con un po’ di bulk per setuppare e fare più danni possibili.

Sprxym382.gif

Kyogre
Kyogre @ Choice Scarf
– Water Spout
– Thunder
– Origin Pulse
– Ice Beam

Choice scarf Kyogre è una garanzia in questo team, con Prankster Tailwind di Tornadus, hai la possibilità di outspeeddare gli Xerneas boostati dell’avversario e questo ti offre l’opportunità di utilizzare Water Spout alla massima potenza.

Sprslf763.gif

Tsareena
Tsareena @ Mago Berry
– High Jump Kick
– Feint
– Helping Hand
– Trop Kick

Tsareena era perfetto per bloccare le mosse con priorità ed aiutare Kyogre a fare più danni possibili.
L’unico dubbio riguardava giusto Trop Kick o Power Whip, ma alla fine ho deciso di utilizzare Trop Kick proprio per il suo 100% di accuracy ed il drop di Attacco sul possibile switch dell’ipotetico Kyogre avversario, che si è rivelato molto utile.

Sprslm727.gif

Incineroar
Incineroar @ Figy Berry
– Flare Blitz
– Knock Off
– Fake Out
– U-turn

Classico Incineroar con classiche mosse. U-turn è fondamentale per riposizionarsi in questo formato perché mi offre la possibilità di switchare continuamente, ma anche Roar poteva essere comunque un’ottima scelta. Per quanto riguarda la bulk, era “ciccione” a tal punto da reggere Moonblast di Xerneas boostato a +2 di SpA.

Sprxym591.gif

Amoonguss
Amoonguss @ Wiki Berry
– Rage Powder
– Grass Knot
– Spore
– Clear Smog

Amoonguss mi ha aiutato molto contro i Trick Room teams, ed ovviamente per “redirectare” gli attacchi avversari. Clear smog è abbastanza obbligatoria data la presenza di Xerneas in molti teams.

 


Di seguito la team review realizzata da Matteo Agostini in collaborazione con Lorenzo Galassi:


Il Torneo:

Round 1 – Jamie Boyt (WW)
KyogreLunalaTapu KokoKartanaSneasel Crabominable

Cosa posso dire di Jamie? Uno dei migliori giocatori al mondo, ed uno dei migliori (se non il migliore) a giocare team molto particolari. In ogni caso sono riuscito a comprendere subito che la chiave di questo match potesse essere Xerneas, e grazie a Tornadus ho avuto la possibilità di settare facilmente Geomancy che mi ha dato la possibilità di vincere il mio primo match.

Round 2 – Alex McEwan (WW)
LunalaXerneasSmeargleIncineroarStakataka

Un altro giocatore inglese molto forte. Stakataka e Ludicolo mi hanno creato qualche difficoltà per via di Trick Room e dello speed boost di Ludicolo sotto Rain, ma Amoonguss e Tornadus mi hanno aiutato a controllare la situazione.

Round 3 – Michele Morgantini (WW)
XerneasGroudonTapu KokoCrobatIncineroarAmoonguss

Un giocatore davvero solido e competente, Toscano proprio come me. Conosco bene Michele, e lui conosce altrettanto bene il mio playstile, infatti abbiamo giocato due games molto intesi, ma alla fine lo stesso Tornadus grazie a Prankster mi ha dato la possibilità di settare una Tailwind fondamentale, contro il suo Xerneas boostato, che mi ha dato la vittoria di questo round.

Round 4 – Nemanja Sandic (WW)
SolgaleoKyogreTapu KokoCrobatIncineroarAbomasnow

Una delle persone più simpatiche e divertenti che ho incontrato da quando ho iniziato a giocare a questo gioco, oltre ad essere un ottimo giocatore. Mi sono divertito moltissimo durante i due games disputati, ed una volta essermi liberato di Solgaleo, il match è stato abbastanza in discesa per me.

Round 5 – Riccardo Appamea (LWL)
RayquazaKyogreTapu LeleTsareenaIncineroarPheromosa

Uno dei miei compagni di team ed uno dei migliori giocatori italiani e del mondo. La BO3 più divertente che abbia giocato durante tutta la Swiss; G1 ho perso, G2 ho vinto, e G3 ero in un’ottima posizione perché avevo rotto la protezione del suo Pheromosa grazie a Tsareena, ma il mio Kyogre ha deciso di missare un Origin Pulse molto importante, che purtroppo mi ha condannato alla sconfitta. Al momento sono 4-1, la mia prima sconfitta del torneo.

Round 6 – Eric Rios (LWW)
Ho-OhSolgaleoTapu BuluScraftyNihilego

Ora la situazione è molto importante e difficile allo stesso tempo. Perché? Semplicemente perché sono contro uno dei migliori giocatori spagnoli e del mondo, ma soprattutto perché lui aveva davvero un ottimo team che mi ha dato non pochi problemi. G1 ho perso, G2 ho vinto, e sono riuscito a portarmi a casa G3 grazie ad un paio di giocate molto rischiose.

Round 7 – Bartosz Ekiert (WW)
XerneasGroudonHeatran  IncineroarKartana

Giocatore solido e molto forte. Sapevo di essere preparto contro questo tipo di match up, e tutto è filato liscio, fortunatamente non ho avuto grosse difficoltà, e questo mi ha permesso di portarmi sul 6-1 come score totale momentaneo.

Round 8 – Jonas Wiegel (LL)
KyogreDusk ManeTapu KokoHitmontopIncineroar

Wiegelinho. Uno dei migliori giocatori tedeschi e del mondo. Ultimo round. Se vinco sono sicuramente in TopCut, ma anche se dovessi perdere, portrei avere comunque una grande possibilità di essere in TopCut grazie alla mia resistenza. G1 non l’ho giocato molto bene, mentre G2 un burn sul mio sash Tornadus ha cambiato improvvisamente il mio gameplan, non dandomi la possibilità di risolvere la situazione. Ho concluso i miei rounds di Swiss con uno score finale di 6-2. Fortunamente, il punteggio è stato sufficiente per accedere alla TopCut.

TopCut:

Tabella Top16 di VictoryRoad

Top16 – Vincent Wininger (WW)
XerneasYveltalTapu BuluSmeargleIncineroarAraquanid

Siamo in TopCut, per questo motivo ogni singolo game è molto importante. Sebbene abbia avuto qualche problema nel G1, durante il G2 ho leaddato Kyogre-Tsareena contro il suo Smeargle-Xerneas e la combinazione di Feint + Water Spout è stata perfetta per vincere questo round e per continuare il mio sogno.

Top8 – Bartosz Ekiert (WW)
XerneasGroudonHeatranIncineroar Kartana

Avevo giocato contro di lui il giorno prima durante i round di Swiss, quindi ho deciso di non cambiare gameplan e questo mi ha dato l’opportunità di vincere anche questo round, appunto, con lo stesso plan usato il giorno prima.

Top 4 – Matthias Suchodolski (WLW)
XerneasGroudonHeatranIncineroar Kartana

Sono “on fire”, e super “hyped”, mi sentivo davvero vicino alla finale. Matthias è stato davvero difficile da fronteggiare, G1 ho vinto, G2 ho perso, e G3 è stato molto divertente ed importante per darmi l’accesso alla finale.

Finale – Alessio Yuri Boschetto (WW)
XerneasGroudonHeatranIncineroar Kartana

Ci sono. Sono in finale. Uno dei giocatori più forti del mondo, “Yuree” è esattamente nel mezzo tra me e la realizzazione di un sogno. Sapevo che Yuree utilizzava strumenti differenti rispetto a quelli di Matthias e Bartosz, quindi la scelta del mio gameplan è stata un po’ più complicata. Durante il G1 non mi aspettavo Rock Slide sul suo Groudon, ma sono stato fortunato grazie al miss sul mio Tornadus, che mi ha dato immediatamente l’opportunità di controllare la situazione e la weather war. G2 invece, ho deciso di cambiare la mia lead e di avere un immediato setup con il mio stesso Xerneas, ed il crit sul mio Incineroar si è rivelato un vantaggio per me poiché ho avuto un “free switch” per il mio choice scarf Kyogre. A questo punto, Moonblast – Dazzling Gleam + Ice Beam hanno chiuso i conti.

Ce l’ho fatta, non ci posso credere, sono il Campione del più grande Campionato Regionale europeo mai fatto prima con ben 236 Masters.

ALLA FINE, IL SOGNO E’ DIVENTATO REALTA’.

Un ringraziamento particolare a Simone Casini ed Andrea Pagano, a tutti i miei compagni di team, a tutti i miei amici, alla mia famiglia ed alla mia fidanzata, e a tutti coloro che mi hanno supportato.

via: vgcstats.com

 

Nessun commento

Aggiungi il tuo commento