Pioggia sul Tamigi – Report 5° Posto IC Londra

Pioggia sul Tamigi – Report 5° Posto IC Londra

Fanart di Jovistron.

Introduzione

Ciao a tutti ragazzi, mi presento: sono Lorenzo Semeraro, un ragazzo pugliese della provincia di Taranto, più precisamente di Crispiano.

Mi sono avvicinato al VGC nella prima metà del 2016 con dei miei amici un po’ per gioco, poiché avevamo scoperto il simulatore Pokémon Showdown da poco…

Dopo aver ottenuto ottimi risultati ai primi eventi, ho deciso di continuare a fare molti tornei locali e online, fino a quando ho deciso di iscrivermi nell’estate del 2017 all’internazionale di Londra…

Inutile dire che l’attesa era davvero snervante ma sapevo che, dopo un gran allenamento, i risultati dovevano arrivare…

Il team

Fin da inizio meta ho notato che in ogni mio team fosse presente almeno un “trick room setter/abuser” per contrastare la stessa Distortozona. Questo perché, secondo me, in un meta dove non vi è molta Speed Control, la Trick Room può davvero risultare la mossa che va a spostare gli equilibri.

Passiamo ora alla formazione vera e propria del team…

Prima di un torneo molto importante come la “Sao Paulo Challenge” volevo un team che potesse adattarsi al massimo al mio stile di gioco. Chiesi aiuto un po’ in giro ed un buonissimo player italiano, che ringrazio ancora, mi fece osservare il Double Duck di Tman (Tommy Cooleen) e fu amore a prima vista…

Il team aveva sia una variante offensiva come le papere ed un Buzzwole con la mossa z invece che il Corpetto Assalto, sia la variante della Distortozona che andava a bilanciare ancor di più il tutto!

I sei sono:

 @  (Focalnastro)

 @  (Idrium Z)

 @ (Assorbisfera)

 @  (Luctium Z)

 @  (Evolcondensa)

 @ (Baccafico)

Come potete vedere, i sei sono sempre gli stessi di Tman, l’unica cosa a cambiare è lo strumento di Buzzwole e le EV Spread, alcune fatte da me. Giocare questo team da parecchi mesi ha fatto in modo che, nei momenti di difficoltà a Londra, sapessi già quale mossa fare e non andare in panico. La sinergia che ha questo team è davvero fantastica, ma soprattutto il “mind game” che creano le papere già in team preview è una pressione da non sottovalutare!

Il Torneo

Si inizia! L’emozione era davvero tanta e nella mia testa c’era un solo obbiettivo, il Day 2!

Round 1 vs. Eden Batchelor [UK] W L L

Il team: 

Una cosa molto interessante del team del mio avversario era il modo in cui giocava Arcanine: con Thief e il Misty Seed mi ha colto davvero di sorpresa. Fortunatamente sono riuscito a vincere il game 1. Game 2 e Game 3 sono stati giocati da parte mia veramente male, l’emozione mi ha fatto un brutto scherzo in quanto sono arrivato ad un punto in cui non azzardavo nemmeno una predict… Perdo così il primo round ma sapevo che il torneo era ancora lungo!

Round 2 vs. Michael Forlani [IT] W L W

Il team: 

Mirror a tutti gli effetti! In questo round sono stato davvero molto fortunato in quanto nel primo game il mio avversario ha missato un Idropompa fondamentale, nel secondo game si sono freezati i ds e abbiamo ripetuto il match vinto da lui, nel Sudden Death sono riuscito a predictare bene e a portarmi a casa il match!

Round 3 vs. Matthew Neeson [IE] W W

Il team: 

Fortunatamente il mio game plan contro Lele-Drifblim si è rivelato molto solido, portandomi così ad una rapida vittoria!

Round 4 vs. Elizabeth Homen [US] W W

Il team: 

Il team lo conoscevo molto bene,è quello di Alberto Lara con il quale ha vinto ben due regionali in America. Anche qui un solidissimo game plan mi fa andare sul 3-1!

Round 5 vs. Gilberto Goracci [IT] W W

Il team: 

Le cose cominciano a farsi serie. 

Non portando le papere qui sono riuscito ad avere un’ottima posizione sul mio avversario,in quanto con la trick room sono riuscito a vincere il primo game senza troppi problemi… Il secondo invece è stato molto più sudato ma alla fine sono riuscito a vincere anche questo… 4-1!

Round 6 vs. Daniele Bianchi [UK] W W

Il team: 

Qui il match-up era davvero buono e con delle buone play riesco a vincere entrambi i game, il mio avversario però è stato davvero un osso duro! Mi porto così sul 5-1!

Round 7 vs. Alex Gomez [ES] L W W

Qui avevo davvero le gambe che mi tremavano, ero contro uno dei player più forti in circolazione nient’altro che il futuro finalista dello stesso torneo!

Il team: 

Io e il mio avversario leaddiamo nello stesso modo per tutti e tre i game… La cosa che ha fatto la differenza è stato Pelipper che ha completamente neutralizzato il suo Arcanine che, con Fuocofatuo, dava davvero tanti problemi al mio Buzzwole, unico mio Pokèmon davvero incisivo contro Snorlax! Vado così sul 6-1, portandomi ad un passo dal mio obiettivo, il Day 2!

Round 8 vs. Matteo Donati [IT] W W

Primo Match Point per andare al Day 2 contro un italiano…

Il team: 

Qui la differenza l’ha fatta sostanzialmente Buzzwole che con la Mossa Z mi garantiva il poter far fuori P2 anche a -1… Inoltre, fatto fuori Mudsdale, Muk poteva seminare il panico all’interno del team avversario.

Vado così sul 7-1 e mi qualifico per il day 2!

Round 9 vs. Ray Rizzo [US] L W W

Il day 2 era preso ma volevo mettere la ciliegina sulla torta di questa giornata meravigliosa…

Il team: 

Contro Ray Rizzo ho davvero dato il meglio di me stesso. Dopo aver perso il primo game, ho subito pensato a come fermare il suo team che si basava sul setup come quello di Pandelis (in realtà era identico). Il Game 2 molto tirato lo vinco facendo un ottima predict per quanto riguarda lo switch-in di Garchomp. Nel Game 3 arriviamo in una situazione dove il mio Porygon2 era contro il suo Mandibuzz, paralizzandolo dopo svariati fulmini riesco a vincere e a portarmi sul 8-1!

Considerazioni sul Day1

Il risultato è stato davvero incredibile e il fatto di aver battuto player del calibro di Alex Gomez e Ray Rizzo,mi ha dato una carica incredibile per il day 2!

Day2!

Comincia il Day 2 e non avevo molte ambizioni: mi sarei accontentato di una top 16/32 ma l’8-1 della giornata precedente mi ha dato una grossa carica!

Round 10 vs. Jamie Dixon [UK] W W

Il team: 

Il suo Tapu Lele aveva il Normalium z con Naturforza, tech molto interessante che stava per costarmi caro. Fortunatamente la coppia Buzzwole+Muk contro questi generi di team fa molto bene, in particolare Buzzwole Z Move è stata la star di questa bo3. Si vola sul 9-1!

Round 11 vs. Davide Cauteruccio [IT] L W W

Qui capito contro un mio caro amico nonché compagno di alcuni allenamenti per determinati match-up!

Il team: 

La mia paura era principalmente quel Whimsicott il quale sapevo già avere Sunny Day… ll Game 1 è stato davvero un massacro, Davide ha previsto le mie mosse turno per turno davvero molto bene! Fortunatamente nel game due e game tre riesco a ribaltare l’inerzia del match portando Pelipper e prendendo delle predict fondamentali! 10-1!

Round 12 vs. Flavio Del Pidio [IT] W W

Sapevo di aver preso la top 16 ed essere ad un passo dalla top 8. Incontro Flavio del Pidio, un noto giocatore italiano contro il quale avevo già avuto il piacere di lottare in vari tornei online.

Il team: 

La differenza l’ha fatta il mind game vinto in preview… Nel Game 1, infatti, non ho portato né Pelipper, né Golduck, stessa cosa ha fatto il mio avversario con Arcanine.

Nel game 2, portando Pelipper, ho gestito molto bene l’Arcanine nemico aggiudicandomi la partita anche con un pizzico di fortuna avvelenando Tapu Lele con Poison Jab…11-1!

In questo momento molti mi dicevano che ero in top cut ma ne avrei avuto la certezza matematica solo se avessi vinto uno dei due match rimanenti…

Round 13 vs. Davide Carrer [IT] L W W

Incontro un altro giocatore italiano che stava dominando fino a quel momento l’internazionale, Davide Carrer! Avevo avuto la fortuna di studiare il suo modo di giocare poiché il round precedente era andato in streaming contro Sanvito.

Il team: 

I match si rivelano molto combattuti e, dopo aver perso il Game 1, riesco a vincere il Game 2 grazie a Pelipper che è riuscito a mettere molta pressione. Infine, nel game 3, un miss di Fuocofatuo di Arcanine mi facilita di molto il match che riesco così a portare a casa!

Arrivo sul 12-1, risultato inimmaginabile che mi assicura la Top Cut!

Round 14 vs. Carson Confer [US] L L

Il team: 

Durante l’ultimo round di Swiss incontro un noto giocatore Americano, Carson Confer. 

Qui tutta la fortuna che ho avuto nei match precedenti mi si è rivoltata contro,con delle full para abbastanza pesanti… Tutto ciò non ha comunque influenzato di molto il mio percorso poiché sono riuscito a chiudere 12-2 e primo in swiss il day 2!

Top8

In top 8 ritrovo il mio amico Davide Cauteruccio che, devo confessarlo, ha giocato molto meglio di me.

Il team: 

Il Game 1 l’ho praticamente perso in lead dove lui ha previsto molto bene il fatto che io non portassi le papere per il Sunny Day del suo Whimsicott. Nel game 2 prevedo stavolta il fatto che lui, per paura delle papere, porti Whimsicott. Dopo svariati turni faccio un grave errore: penso che il suo Tapu Lele Choice Specs sia più veloce del mio Pelipper Timido, buttando via cosi Tapu Koko ed un’intera top! Ringrazio comunque il mio avversario per una bellissima bo3 e la compagnia durante tutto il torneo!

Bilancio del Torneo

Inutile dire che il torneo è andato meglio del previsto, una top 8 inaspettata quando l’obbiettivo per questo torneo era il day 2!

Voglio davvero ringraziare tutti gli italiani che mi hanno sostenuto durante tutto il torneo, un ringraziamento particolare va anche a Enrico Mostallino(Roxas) il quale mi ha fatto scoprire il team…

Grazie anche a tutti coloro che mi sono stati vicino dopo le sconfitte e che dopo ogni singola vittoria mi ricordavano che c’era molta strada ancora da fare! Alla prossima e ci vediamo presto!

 

Commenti: 1

  1. […] interessarmi al competitivo dopo i mondiali del 2016 e dopo un anno di duro lavoro ho conseguito la top 8 all’Internazionale di Londra che mi ha consentito di qualificarmi per la prima volta ai […]

Facci sapere cosa ne pensi: