London Is Coming – Preview dell’Internazionale di Londra

London Is Coming – Preview dell’Internazionale di Londra

Si sta per avvicinare l’evento più grande della Stagione 2018 per tutti i giocatori Europei. Dal 17 al 19 Novembre l’ExCeL Exhibition Center ospiterà allenatori provenienti da tutta Europa che avranno un solo obiettivo: il titolo di Campione Internazionale Europeo 2018.

Questo evento sarà la migliore occasione per tutti i giocatori di guadagnare il maggior numero di Championship Points possibili. I Championship Points sono i punti che permettono ai giocatori di tutto il mondo (Giappone e Corea esclusi) di ottenere un invito ai Mondiali Pokémon che si terranno a Nashville nell’Agosto del 2018.

Infine, questo sarà l’ultimo Internazionale giocato con Pokémon Sole e Luna, giochi che dovranno dare spazio alle loro versioni Ultra dal 1° Gennaio.

Format del Torneo

Il torneo sarà strutturato in 3 diverse fasi: Day1 Swiss, Day2 Swiss e Top Cut.

Durante la giornata di Venerdì tutti i giocatori si daranno battaglia in una fase giocata col sistema svizzero. 9 i Rounds e saranno solo i giocatori con 2 o meno sconfitte a qualificarsi per il Sabato. È importante far notare come questa parte elimini più del 90% dei giocatori iscritti.

Il Sabato sarà scenario di altri 5 round di Swiss con i migliori allenatori del Venerdì. I punteggi del Day1 vengono mantenuti al Day2 e, per questo motivo, gli 8-1 o 9-0 partono avvantaggiati rispetto ai 7-2.

Infine ci sarà la fase di Top Cut. I migliori 8 giocatori (o tutti i giocatori con un record migliore o uguale all’ottavo classificato, questa parte non è ancora stata confermata) saranno qualificati alla fase finale ad eliminazione diretta. La Top4 si giocherà nella giornata di Domenica assieme alle finali delle categorie Junior e Senior.

Meta Europeo

Nonostante l’ultimo evento maggiore sia stato lo Special Event di Bilbao di 6 settimane fa, è possibile già immaginare cosa può fare bene in questo torneo.

GACT, l’archetipo standard più utilizzato, è sicuramente una delle scelte più solide che gli allenatori possano fare per i loro team.

Anche BAN (Bulu-Arcanine-Nihilego) può essere un archetipo la cui presenza non deve essere una sorpresa: il suo buon matchup contro GACT e la possibilità di essere un vero e proprio antimeta rendono questo team davvero fastidioso per molti. Gli esempi migliori di team con questo Archetipo sono sicuramente quello utilizzato da Nico Davide Cognetta a Brema e il team di Roel van der Heijden (conosciuto meglio come Ketchupplant), debuttante molto atteso a Londra.

I due team sopracitati. Nonostante siano parecchio simili funzionano in maniera molto diversa. 

Oltre ai team lenti difensivi come BAN, è possibile trovare anche squadre che puntano molto sull’offensiva: è il caso degli Hyper Offensive. Un giocatore molto atteso con questo tipo di team sarà Jonas Wiegel, vincitore del Regionale di Brema di 2 mesi fa.

Giocatori italiani da tenere d’occhio – I magnifici 5

Molti giocatori italiani sono attesi con trepidazione alla Grande Prova di Londra. Tra questi, è giusto citare quelli che sono in vetta nella classifica Europea.

Arash Ommati

Il Campione del Mondo 2013 è tra i migliori allenatori di questo inizio stagione (e fine meta 2017). Con le sue 4 Top8 consecutive cercherà in tutti i modi di avere una performance tale da garantirgli un viaggio pagato per i prossimi Internazionali in Australia a Febbraio. Il suo team è diventato un esempio per molti giocatori italiani come è possibile vedere nei nostri MSS.

 

Alessio Vinciguerra

Se si parla del cosiddetto “Italian Goodstuff” non possiamo non citare il giocatore italiano che più lo sta facendo splendere. Alessio è riuscito ad avere un buon inizio di stagione con i suoi risultati all’Anaheim Open e a Bilbao.

 

Alessio Yuri Boschetto

Il miglior giocatore italiano ai mondiali di Anaheim 2017 è anche tra i migliori d’Europa in questa stagione. Il suo FAKEPG, chiamato SOAKPG per l’utilizzo di Fini con Stolascelta e la mossa Inondazione, è uno dei più temuti in Italia. Sapremo molto presto se sarà ancora una tattica vincente o gli allenatori europei avranno preso le giuste contromisure.

 

Nico Davide Cognetta

Il finalista dell’Internazionale Europeo della passata stagione cercherà quest’anno di rifarsi. È in grado di giocare molto bene diversi archetipi come il BAN del Regionale di Brema ed il GACT utilizzato ai recenti MSS di Napoli e Bari.

 

Andrea Di Francesco

Questo giocatore italiano non è riuscito, negli ultimi tornei regionali, ad arrivare nelle Top Cut ma è senza dubbio uno dei più costanti che la nostra nazione vanta. Uno degli ultimi team da lui utilizzati presenta anche un insolito Chansey di Supporto.

 

Classifica Europea

Questa è la classifica Europea a 5 giorni dal torneo. Ben 8 i giocatori che si sono guadagnati l’invito, 6 italiani e 2 tedeschi (Bonanomi si aggiunge agli altri 5 italiani con la sua ottima performance al primo MSS di Bologna svoltosi oggi). Sicuramente dopo il prossimo weekend, considerando l’enorme numero di punti in palio, questa classifica varierà e non poco.

Possiamo aspettarci un numero di partecipanti tra i 600 ed i 700, pertanto i CP verranno distribuiti ai migliori 128 allenatori. 

Streaming dell’evento ed informazioni utili

L’evento sarà in streaming in lingua inglese sul canale Twitch ufficiale di Pokémon EU. I commentatori per questo evento saranno Jay Blake, Labhaoisa Cromie, Adam Dorricott, Markus Stadter e Lee Provost.

Le iscrizioni del torneo, invece, si sono chiuse una decina di giorni fa per la categoria Master. A quanto pare è stato raggiunto il numero massimo di iscritti e, per questo motivo, possiamo aspettarci uno degli eventi europei più grandi della storia di Pokémon. Tutti i giocatori iscritti avranno la possibilità di ricevere, indipendentemente dal risultato, numerosi gadget esclusivi dell’evento. Inoltre sarà possibile per tutti, nel caso in cui il torneo non vada nel migliore dei modi, di continuare a giocare nei vari eventi secondari.

Oltre ai Championship Points, i giocatori si daranno battaglia anche per buoni premi in denaro.

Il più grande torneo Europeo sta arrivando. Vi siete iscritti? Chi pensate possa vincere il torneo? Fatecelo sapere nei commenti, per chi non sarà nella capitale inglese l’appuntamento è Venerdì mattina con lo Streaming su Twitch! Che vinca il migliore.

 

Commenti: 2

  1. GALASSI ha detto:

    A londra ci sono pure Gavelli, e il tizio che paga questo sito!

  2. […] avevamo già previsto nell’articolo di presentazione dell’evento, la Classifica Europea è variata di molto in quest’ultimo weekend. Dopo […]

Aggiungi il tuo commento